mercoledì 21 settembre 2016

DREAMING AWAKE ............................................... l'album di debutto dei RedSeason





Esce oggi Dreaming Awake, debut album dei RedSeason, edito dalla label bolognese Areasonica Records. Nonostante sia la prima esperienza discografica per il duo emergente, i RedSeason si sono già fatti notare dal pubblico durante le loro numerose esibizioni live nei Music Pub della Toscana, loro terra natìa.

Il disco, composto da cinque tracce, si distingue grazie a un sound tipicamente pop influenzato da velate sonorità elettroniche. La voce di Lorenzo Manzoni, accompagnata dagli accattivanti riff di pianoforte e chitarra di Pietro Tedesco, dà vita ad atmosfere oniriche: un viaggio musicale nostalgico teso verso la rinascita.

L'uscita dell'album è accompagnata dal primo singolo All Finish In Summer, brano ritmato e malinconico, e dal videoclip omonimo girato fra Rimini e Bologna per la regia di Oscar Serio. Le melodie sognanti di All Finish In Summer ci prendono teneramente per mano e ci trasportano alla deriva di sentimenti e speranze d'amore destinate a finire insieme all'estate. Ma se è vero anche che l'autunno è stagione di nuovi inizi... Godetevi il colpo di scena finale!




mercoledì 14 settembre 2016

AVETE FATTO IN TEMPO ................................................ il secondo album di William Manera



Una carriera ancora giovane ma già ricca di successi e di riconoscimenti, un modo di scrivere che commuove e non di rado strappa anche un sorriso, un primo album autoprodotto che ha già suggellato il nome di William Manera fra i più promettenti cantautori emergenti italiani.
Premio della Critica alla prima edizione del Premio Lucio Dalla, Premio "Una Canzone per Bologna" per il brano A due passi da qui estratto dal suo debut album, esibizioni live al "Tenco Ascolta" e al Primo Maggio di Piazza Maggiore a Bologna…
---
E adesso William Manera è ad un nuovo debutto: con il secondo album "Avete fatto in tempo" - edito dalla label bolognese Areasonica Records - si prepara ad entrare a piè pari nel mercato discografico ufficiale.
---
Un album spumeggiante e nostalgico, a partire dai testi delle dieci tracce in cui l'artista ci proietta verso realtà dai risvolti emozionali diversi. Scene di vita quotidiana, arricchite da un linguaggio umoristico ed intimo, in grado di affrontare tematiche profonde con straordinaria leggerezza.
Le musiche incarnano le molteplici sfaccettature dell'artista e si dispiegano attraverso un'ampia diversificazione di generi, spaziando dal più tipico cantautorato italiano, fino al blues e al jazz. Ciò è possibile grazie alle influenze eclettiche del cantautore e ad un parco musicisti composto da ben trentatré elementi capaci di dare vita ad una vera e propria orchestra.
---
L'uscita dell'album viene accompagnata dal primo singolo Due Minuti, brano dalle musicalità vivaci e coinvolgenti, e dal videoclip per la regia di Oscar Serio che racconta, con scanzonata ironia, i bizzarri retroscena di un concerto fatto di contrattempi, eccentrici spettatori e atmosfere caotiche al limite dell'assurdo.

domenica 11 settembre 2016

MOSTRA INTERNAZIONALE D'ARTE CINEMATOGRAFICA DI VENEZIA ................................... i premi ufficiali della 73. edizione della kermesse di Venezia



La Giuria di Venezia 73, presieduta da Sam Mendes e composta da Laurie Anderson, Gemma Arterton, Giancarlo De Cataldo, Nina Hoss, Chiara Mastroianni, Joshua Oppenheimer, Lorenzo Vigas e Zhao Wei, dopo aver visionato tutti i 20 film in concorso, ha deciso di assegnare i seguenti premi:


LEONE D’ORO per il miglior film a:
ANG BABAENG HUMAYO (THE WOMAN WHO LEFT)
di Lav Diaz (Filippine)




LEONE D’ARGENTO - GRAN PREMIO DELLA GIURIA a:
NOCTURNAL ANIMALS
di Tom Ford (USA)

LEONE D’ARGENTO - PREMIO PER LA MIGLIORE REGIA
ex-aequo a:
Andrei Konchalovsky
per il film PARADISE (Federazione Russa, Germania)
Amat Escalante
per il film LA REGIÓN SALVAJE (THE UNTAMED)
(Messico, Danimarca, Francia, Germania, Norvegia, Svizzera)

COPPA VOLPI
per la migliore attrice a:
Emma Stone
nel film LA LA LAND di Damien Chazelle (USA)

COPPA VOLPI

per il miglior attore a:
Oscar Martínez
nel film EL CIUDADANO ILUSTRE di Mariano Cohn e Gastón Duprat
(Argentina, Spagna)

PREMIO PER LA MIGLIORE SCENEGGIATURA a:
Noah Oppenheim
per il film JACKIE di Pablo Larraín (Regno Unito)

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA
a:
THE BAD BATCH di Ana Lily Amirpour (USA)

PREMIO MARCELLO MASTROIANNI
a una giovane attrice emergente a:
Paula Beer
nel film FRANTZ di François Ozon (Francia, Germania)


LEONE DEL FUTURO - PREMIO VENEZIA OPERA PRIMA
“LUIGI DE LAURENTIIS”
La Giuria Leone del Futuro - Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis” della 73. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, presieduta da Kim Rossi Stuart e composta da Rosa Bosch, Brady Corbet, Pilar López de Ayala, Serge Toubiana, assegna il:

LEONE DEL FUTURO
PREMIO VENEZIA OPERA PRIMA “LUIGI DE LAURENTIIS
” a:
Akher Wahed Fina (The Last of Us) di Ala Eddine Slim
(Tunisia, Qatar, E.A.U., Libano)
SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA CRITICA
nonché un premio di 100.000 USD, messi a disposizione da Filmauro di Aurelio e Luigi De Laurentiis, che saranno suddivisi in parti uguali tra il regista e il produttore.


PREMI ORIZZONTI
La Giuria Orizzonti della 73. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, presieduta da Robert Guédiguian e composta da Jim Hoberman, Nelly Karim, Valentina Lodovini, Moon So-ri, José María (Chema) Prado e Chaitanya Tamhane dopo aver visionato i 32 film in concorso, assegna:

il PREMIO ORIZZONTI PER IL MIGLIOR FILM a:
LIBERAMI di Federica Di Giacomo (Italia, Francia)

il PREMIO ORIZZONTI PER LA MIGLIORE REGIA a:
Fien Troch
per HOME (Belgio)

il PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA ORIZZONTI a:
KOCA DÜNYA (BIG BIG WORLD)
di Reha Erdem (Turchia)

il PREMIO ORIZZONTI PER LA MIGLIORE ATTRICE a:
Ruth Díaz nel film TARDE PARA LA IRA di Raúl Arévalo (Spagna)

il PREMIO ORIZZONTI PER IL MIGLIOR ATTORE a:
Nuno Lopes nel film SÃO JORGE di Marco Martins (Portogallo, Francia)

PREMIO ORIZZONTI PER LA MIGLIORE SCENEGGIATURA a:
KU QIAN (BITTER MONEY) di Wang Bing (Francia, Hong Kong)

PREMIO ORIZZONTI PER IL MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
a:
LA VOZ PERDIDA di Marcelo Martinessi (Paraguay, Venezuela, Cuba)

il VENICE SHORT FILM NOMINATION FOR THE
EUROPEAN FILM AWARDS 2016
a:
AMALIMBO di Juan Pablo Libossart (Svezia, Estonia)


PREMI VENEZIA CLASSICI
la Giuria presieduta da Roberto Andò e composta da studenti di cinema provenienti da diverse Università italiane: 25 laureandi in Storia del Cinema, indicati dai docenti di 12 DAMS e della veneziana Ca’ Foscari, ha deciso di assegnare i seguenti premi:

il PREMIO VENEZIA CLASSICI PER IL MIGLIOR DOCUMENTARIO SUL CINEMA a:
LE CONCOURS di Claire Simon (Francia)

il PREMIO VENEZIA CLASSICI PER IL MIGLIOR FILM RESTAURATO a:
BREAK UP – L’UOMO DEI CINQUE PALLONI di Marco Ferreri
(1963 e 1967, Italia, Francia)

LEONE D’ORO ALLA CARRIERA 2016
a:
JEAN-PAUL BELMONDO
JERZY SKOLIMOWSKI












JAEGER-LECOULTRE GLORY TO THE FILMMAKER AWARD 2016 a:
Amir Naderi

PERSOL TRIBUTE TO VISIONARY TALENT AWARD 2016 a:
Liev Schreiber

PREMIO L’ORÉAL PARIS PER IL CINEMA
a:
Matilde Gioli

mercoledì 7 settembre 2016

THE TABLE OF SILENCE ................................................... per non dimenticare











11 settembre, ore 08.15 del mattino, Robertson Plaza del Lincoln Center: in programma The Table of Silence, una performance di grande suggestione ideata da Rossella Vasta per ricordare, nel momento esatto dello schianto della prima delle Torri Gemelle, la tragedia dell’11 settembre 2001. Cento danzatori coreografati da Jacqulyn Buglisi (erede di Marta Graham) sulle note di Andrea Ceccomori si esibiranno al Lincoln Center.


Le musiche sono state composte dallo stesso Ceccomori per l’occasione. Al suo fianco la soprano Elisa Bovi e musicisti di New York.I cento danzatori sono raccolti dalle diverse scuole di danza di New York, tra cui la Julliard ed altre prestigiosi istituti.
L’evento si tiene in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura e il Consolato italiano e numerosi personaggi politici sono invitati alla manifestazione che andrà in diretta streaming in tutto il mondo.




Ufficio Stampa Studio alfa


tel. e fax 06. 8183579,
e- mail:
ufficiostampa@alfaprom.com
responsabile ufficio stampa e P.R. Lorenza Somogyi Bianchi,
cell, 333. 4915100



giovedì 1 settembre 2016

MOSTRA INTERNAZIONALE D'ARTE CINEMATOGRAFICA DI VENEZIA .................. "Le verità" sarà presentato all'Hotel Excelsior

Risultati immagini per mostra del cinema di venezia 2016

Domenica 4 settembre alle ore 11 nell'ambito della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia presso la Sala Conferenze del Padiglione di Luce-Cinecittà all’Hotel Excelsior verrà presentato il progetto del film "Le verità", opera prima di Giuseppe Alessio Nuzzo, con Francesco Montanari, Nicoletta Romanoff, Anna Safroncik e Fabrizio Nevola e la partecipazione di Maria Grazia Cucinotta.

Risultati immagini per le verità nuzzo cucinotta
Giuseppe Alessio Nuzzo













Interverranno gli attori Nicoletta Romanoff, Fabrizio Nevola e in collegamento Francesco Montanari, il regista Giuseppe Alessio Nuzzo, il critico cinematografico e presidente Film Commission Campania Valerio Caprara. Il film è stato realizzato da un team interamente under 35 che vede il supporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Gioventù nell’ambito del progetto Film4Young.

Risultati immagini per le verità nuzzo











“LE VERITÀ”. La pellicola narra la storia del giovane imprenditore Gabriele Manetti che, tornato dall’India dopo un viaggio d’affari, sente che la sua vita sta per prendere una direzione diversa da quella che ha sempre avuto. Il suo mondo, le certezze che la sua condizione sociale gli ha permesso di avere, lo stesso rapporto con la sua fidanzata e con i suoi amici non lo appagano più. Si accorge, però, di essere tornato dal viaggio anche con qualcos’altro: casualmente scopre, infatti, di aver acquisito la capacità di poter “vedere” oltre le apparenze, di poter prevedere il futuro.