domenica 3 luglio 2016

CATTIVI VICINI .................................................................... un'esilarante guerriglia di vicinato


















Pervenuto in sala nell’agosto del 2014, il primo lungometraggio della produzione in oggetto risulterebbe condotto sul filo dell’ironia sarcastica e secondo i valori di una tipica fratellanza da college. Oggetto del film la disputa tra la famiglia Radner e la confraternita Delta Psi, intenta a vivere appieno la spensieratezza degli anni giovanili. Incombendo nel turbamento della propria tranquillità familiare anche in relazione al ruolo di genitori della piccola Stella, Mac (Seth Rogen) e Kelly (Rose Byrne) decidono di presentare un richiamo alla rettrice dell’università interpretata da Lisa Kudrow, la quale rifiuterà la mozione basando la sua giurisdizione sui titoli giornalistici. Di lí a poco i confratelli, guidati da Teddy (Zac Efron) e Pete (Dave Franco) dichiareranno guerra ai coniugi dirimpettai provocandone la sopportazione e creando loro non pochi problemi, tutti escamotage registici atti a divertire e ironizzare sul confronto tra vecchie e nuove generazioni, interpretato brillantemente da Seth Rogen e Zac Efron lungo l’intera sceneggiatura  della commedia. A supportare la trama l’intervento dei due più cari amici della coppia Jimmy (Ike Barhinoltz) e Paula (Carla Gallo), ad alzare il tono di commedia tra battibecchi, travestimenti e quant’altro.



















In sala dal 30 Giugno 2016, il sequel dal titolo Cattivi Vicini 2 analizza un’analoga situazione di vicinato difficoltoso. Alle prese con il periodo di escrow da ultimare per concludere la vendita dell’immobile, Mac e Kelly, in attesa del secondogenito, dovranno, questa volta, vedersela con la sorellanza Kappa Nu fondata da Shelby (Chloë Grace Mortez) a dispetto della Phi Lamda guidata da Madison (Selena Gomez). Stanche dei privilegi maschili, le sorelle della Kappa Nu riusciranno ad allargarsi fino a necessitare di una seconda casa, conquistando autonomia e ragion d’essere attraverso l’organizzazione di feste, pratica precedentemente esclusiva dei ragazzi. In difficoltà con il convincimento dei compratori, i Radner ricorreranno all’aiuto del loro vecchio ʺnemicoʺ Teddy Sanders, ex presidente della Delta Psi, dapprima desideroso di vendicarsi con gli antagonisti ma successivamente schieratosi al proprio fianco con il bisogno di dimostrare il proprio valore. Non riuscendo ad abbandonare il ricordo degli anni giovanili da confratello, il carattere interpretato da Zac Efron andrà incontro ad un processo di maturazione e crescita, particolare di cui si rallegreranno i Radner per la presa di consapevolezza di essere buoni genitori (cit.).

Cattivi vicini

Cattivi vicini 2




















Entrambi diretti da Nicholas Stoller, i film analizzati si focalizzano, dunque, sul confronto generazionale e sessista tra uomini e donne, percorrendo, probabilmente, l’idea americana di parità tra i sessi. Ad arricchire la sceneggiatura dei due episodi il rapporto di amore e odio tra Jimmy e Paula, infine riconciliatisi e prossimi a ricevere un figlio. Sottofondo tematico di entrambi i capitoli il conflitto con se stessi per prendere consapevolezza della propria individualità, nesso a cui da voce il carattere interpretato da Rogen nell’intenzione di fornire una guida di vita a Teddy, il quale, ormai trentenne, si trova a far i conti con la solitudine e il rimpianto per gli anni passati.

Nessun commento:

Posta un commento