mercoledì 25 maggio 2016

MIRABILE COSA A DIRE .............................................. una tre giorni di elevata valenza culturale a Gubbio


Presentato nel corso della mattinata di ieri in Radio Vaticana, l’evento giubilare sarà in programma il primo weekend di Giugno e investirà la città perugina di Gubbio. Si parte venerdì 3 Giugno con un’esposizione d’epoca per poi arrivare ai discorsi sulla vita di San Francesco d’Assisi, incontri accademici con esponenti del mondo religioso e vaticanisti, organizzati in collaborazione con la LUMSA Libera Università Ss. Assunta di Roma.
















Paola Gassman e Ugo Pagliai











Il Maestro Francesco Cardoni


















Tre giorni ricchi di incontri e dibattiti, ad anticipare la messa in scena serale dello spettacolo Mirabile cosa a dire, interpretato, tra gli altri, da Ugo Pagliai e Paola Gassmann, presenti in sede di conferenza, accanto ai giovani talenti del palcoscenico Ariele Vincenti e Nicholas Gallo. Sottolineati nella mattinata del 24 Maggio l’originalità e il forte legame della città ospitante con il tema francescano. Tra i presenti anche il sindaco eugubino Filippo Mario Stirati e l’assessore alla cultura Augusto Ancillotti, i quali, insieme al Rettore della LUMSA Francesco Bonini, il Prof. Gennaro Colangelo e Stefano Santini, rispettivamente direttore artistico ed organizzativo con l’Associazione Ideando Onlus, hanno calcato la forte valenza culturale dell’evento per la città di Gubbio, posta, in tal modo, su un palcoscenico di valenza nazionale e, se vogliamo, anche internazionale date le premesse, un evento giubilare che ha come fulcro le opere del Santo di cui, in questo momento storico, dopo quasi otto secoli dalla sua scomparsa, l’uomo alla guida della Chiesa ha voluto assumerne il nome, dimostrando giorno dopo giorno un pontificato sempre più ricco di significati (cit. Gennaro Colangelo).

Prof. Gennaro Colangelo












La consegna dell'onorificenza al Sindaco di Gubbio da parte
del Rettore Bonini 


















Una rappresentazione che vuole divenire un percorso formativo delle coscienze, quindi affiancare alle opere del Santo discorsi mirati tenuti da cardinali e professori illustri sul tema della Misericordia, elemento centrale del pontificato di Papa Francesco.


giovedì 19 maggio 2016

MIRABILE COSA A DIRE ................................................. la conferenza stampa il 24 Maggio a Roma


“Mirabile cosa a dire”. 


Parte da Gubbio il nuovo spettacolo Pagliai – Gassman su Francesco d’Assisi. Con un dialogo fra cardinali sulle novità del Papa


Martedì 24 maggio alle ore 12 si terrà presso la Sala Marconi della Radio Vaticana a Piazza Pia a Roma la conferenza stampa di presentazione dell’evento giubilare MIRABILE COSA A DIRE.

Si tratta di una tre giorni, il 3, 4 e 5 giugno a Gubbio, ricca di incontri e dibattiti fra studiosi, uomini di fede e giornalisti sul significato della Misericordia negli anni di Papa Francesco. Agli appuntamenti quotidiani che vedranno protagonisti i cardinali Francesco Coccopalmerio e Gualtiero Bassetti, i giornalisti Raffaele Luise e Marco Roncalli e il Vescovo di Gubbio Mons. Mario Ceccobelli, si affiancheranno percorsi formativi per i giovani, allo scopo di valorizzare gli splendidi beni culturali del Comune umbro, il più bello dei luoghi medioevali d’Italia.








Fra gli interventi più attesi il workshop su impresa e cultura dell'Avvocato Alberto Improda, diretto a stimolare il marketing territoriale dell'associazionismo locale e la lectio magistralis del Rettore della LUMSA, Prof. Francesco Bonini.
Il programma prevede che per tre serate sia rappresentato, presso il Teatro Luca Ronconi, lo spettacolo MIRABILE COSA A DIRE su San Francesco e Santa Chiara, in prima nazionale, interpretato da Ugo Pagliai e Paola Gassman, con la partecipazione di Nicholas Gallo e Ariele Vincenti e in collaborazione con la Compagnia del Teatro della Fama. 









In conferenza stampa saranno presenti, tra gli altri, il Sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati, l'Assessore alla Cultura Augusto Ancillotti, il Rettore della LUMSA Francesco Bonini, il Direttore Artistico Gennaro Colangelo, e Stefano Santini, Direttore Organizzativo dell'evento con l'Associazione IDEANDOonlus.

giovedì 12 maggio 2016

FESTIVAL NOTARACT .......................................... la prima edizione a giugno 2016


L'Associazione Notarile NotarAct

presenta

Festival NotarAct

Prima Edizione

2 - 3 - 4 giugno 2016

Napoli



Si svolgerà a Napoli il primo Festival NotarAct, un ensamble di cinema, arte e letteratura dedicato alla funzione notarile. Un Festival a tutto tondo per il primo Concorso di Cortometraggi con
tema Notariato: Notarciak. Eventi, proiezioni, mostre, ospiti dal mondo del cinema della letteratura e dell'arte metteranno in luce la trasversalità e le potenzialità creative intorno a questa figura giuridica. 

In più, il Concorso aperto alle Arti Figurative NotarArt 



















L'Associazione NotarAct ha indetto il primo Concorso per Cortometraggi a tema Notariato: il NotarCiak. Novità assoluta nel campo dell'audiovisivo, la sfida creativa lanciata ai filmakers consiste in 5 tracce, tutte comprese nell'ambito notarile. L'obiettivo è quello di realizzare cortometraggi che possano avvicinare alla conoscenza delle funzioni che il Notariato offre ai cittadini.
Il termine di consegna dei lavori scadrà il 31 maggio e la premiazione si terrà nel corso del Festival NotarAct, Prima Edizione. Al primo classificato un premio di 3.000 euro.

Il Festival di NotarAct avrà vari ospiti tra i quali Vittorio Sgarbi, l'attore Andrea Renzi e Cristina Donadio, protagonista femminile di Gomorra 2 - La Serie.

La tre giorni di Napoli non mancherà di mettere alla prova artisti di tutta Italia con il Concorso NotarArt. Il Concorso è aperto a opere pittoriche, sculture, istallazioni, illustrazioni. L'artista con l'opera prima classificata vincerà 1.000 euro. Tutti i dettagli nei Bandi di Concorso.





















BANDO DI CONCORSO NOTARCIAK
http://www.notaract.com/public/concorso_notarciak.pdf

BANDO DI CONCORSO NOTARART
http://www.notaract.com/public/NOTARART.pdf
http://www.notaract.com/public/appendice.pdf

SOCIAL
https://twitter.com/NotarAct
https://www.facebook.com/notarciak/?fref=ts
https://www.facebook.com/NotarAct-1041583979192417/?fref=ts
https://www.facebook.com/NotarArt-Concorso-per-Artisti-235664663487896/?fref=ts

Ufficio Stampa
Francesco Di Brigida
dibirigidafnc@gmail.com

INFO FESTIVAL
Notaio Elena Pinto
0541.640799 - 0541.52111
epinto@notariato.it

STRIPPANDO ................................................... il 15 Maggio a Roma

Strippando
Un mondo di fumetti da collezionare
Appuntamento #2


Roma, domenica 15 maggio 2016  - h. 10:00 / 19:00
c/o Associazione Culturale La Farandola
(Via Pietro Romualdo Pirotta, 95)

Mostra di disegni sulle canzoni di Gerardo Casiello,
i cartoni della Warner Bros.
e un omaggio ad Andrea Pazienza

Si tiene a Roma – domenica 15 maggio 2016 – dalle ore 10:00 alle 19:00, presso i locali dell’Associazione Culturale ‘La Farandola’ (via Pietro Romualdo Pirotta, 95), il secondo appuntamento di “Strippando - Un mondo di fumetti da collezionare”, evento che darà l’occasione agli appassionati di fumetto di incontrarsi, trovare pezzi rari, completare le proprie collezioni, conoscere collezionisti, autori ed editori, visionare film, partecipare a dibattiti sul collezionismo e sul mondo del fumetto, ritrovare quindi la gioia di una passione che spesso non ha un luogo dedicato in cui esprimersi. 'Strippando', organizzato dall'Associazione Culturale  'La Farandola', si avvale del coordinamento artistico del giornalista e scrittore Luca Raffaelli, dell’appassionata collaborazione del collezionista Bruno Monetti e del giornalista Renato Pallavicini e si svolgerà tutti i mesi, una domenica al mese.

Il secondo appuntamento di domenica 15 maggio, vedrà l'inaugurazione della Mostra con i disegni originali di Bambi Kramer, Riccardo Mannelli, Stefano Argentero, Pierdomenico Sirianni, Amedeo Nicodemo, Laura Scarpa e Zerocalcare realizzati per le canzoni dell'album di Gerardo Casiello, "Alcuni piccoli film" e i video ad esso correlati diretti da Giuseppe Giannattasio. Il programma della giornata inizierà con la proiezione no-stop, fino alle 15:00, dei classici della Warner Bros. presentati da Renato Pallavicini dal titolo "Mi è semblato di vedere un caltone", con i migliori cartoni animati di Gatto Silvestro, Titti, Speedy Gonzales, Bugs Bunny, Wile Coyote e Beep Beep in versione italiana. Alle ore 15:00 appuntamento con Gerardo Casiello, Riccardo Mannelli, Amedeo Nicodemo, Laura Scarpa, Pierdomenico Sirianni, Stefano Argentero e Giuseppe Giannattasio. Alle ore 17:00 l'incontro "Sessant'anni di Andrea Pazienza" con Mariella Pazienza e Luca Raffaelli.

Una passione – sottolinea Raffaelli - è sterile, inutile e smorta, se non la si condivide. Figuriamoci se poi si parla di fumetto: quest’arte così giovane e dalla storia così turbolenta e appassionante, è un mondo dalle diramazioni infinite. “Strippando” permette finalmente al mondo del collezionismo di ritrovarsi a Roma dopo tanto tempo. Anche in questo caso, collezionare vuol dire cercare, sfogliare, documentarsi e quindi smuovere la passione per soddisfarla e poi volare in alto, tra le nuvole… dei fumetti, ovviamente!”.

All’interno della manifestazione è previsto un punto ristoro.

Per maggiori informazioni
bibliofarandolafumetto@gmail.com
facebook strippando
cell. 331 2822212 / 347 6674620

Ingresso
Contributo associativo: 2 euro
Ingresso libero fino a dieci anni

Ufficio stampa
Carlo Dutto
carlodutto@hotmail.it
cell. 348 0646089