lunedì 4 aprile 2016

SPRING FLOWERS ........................................................... la prima tappa nel cuore di Roma


Ospitato dal Fonclea, il primo appuntamento relativo al format di eventi primaverili si è rivelato un lieto incontro tra arte e musica. A permetterne la fruibilità l’ineccepibile organizzazione del locale e delle scenografie allestite per l’occasione attraverso richiami floreali, a suscitare emozione all’interno dello storico tempio della musica live. Non poteva dunque mancare una corrispondente esecuzione sul palco a fronte della stagione in atto, uno spettacolo musicale rivelatosi, come da tradizione, coinvolgente.


Protagoniste ne sono state Licia Missori e Francesca Naccarelli, tornate sul prestigioso palcoscenico capitolino dopo il live del 2 dicembre scorso. Attraverso la messa in scena di uno spettacolo interattivo, le due hanno proposto, rifacendosi ad un sound prevalentemente internazionale, una carrellata di pezzi cover attorno al genere pop – rock, accanto ad altri autoriali della Missori, tra cui Autunno e Artista di successo. Tra gli altri brani eseguiti in veste cover What’s up dei 4Non Blondes e Society, traccia, quest’ultima, appartenente alla discografia del cantautore statunitense Eddie Vedder, cantante del gruppo musicale grunge/alternative rock Pearl Jam. Impeccabile l’esecuzione al piano di Licia Missori, la quale ha supportato la voce di Francesca in arte Elayne lungo l’intera rassegna di pezzi. Un duo acustico che si sposa, in maniera efficace, con condivisione e ricerca di emozione date dal contesto scenografico, costruito secondo l’idea di elementi – immagine della stagione floreale per eccellenza, la primavera. Ad arricchire la scaletta proposta anche Across the universe dei Beatles, la scanzonata Canzone del pigiama, brano dal tema esilarante e compartecipativo, fino ad arrivare alla sorprendente Hit the road Jack di Ray Charles.




Tanti altri gli artisti e i gruppi interpretati nell’esecuzione piano/voce, tra cui i Depeche Mode, i Muse, gli U2 e David Bowie, a costruire uno show di valore e a tributo della musica internazionale all’interno di una location di spicco a Roma e non solo, punto di partenza del nuovo prodotto Spring Flowers, connubio tra arte visiva e musica targato FlashivE.


Nessun commento:

Posta un commento