sabato 3 ottobre 2015

MATTINA IN MUSICAL ....................................................... presentata la nuova edizione


Prodotta dalla Compagnia delle Stelle, la quattordicesima edizione di Mattina in Musical, presentata il 25 settembre presso il teatro Olimpico di Roma, vanta numerosi esperti nell'intrattenimento dei più piccoli, nonché professionisti del settore teatro – scuola. Un progetto istruttivo, appunto, in cui a coadiuvare il valore fanciullesco contribuiscono i contenuti fiabeschi degli spettacoli costruiti sulla base dei classici animati e non solo. Evoluzione ulteriore quella di quest'anno, in quanto oltre a questi il pubblico potrà assistere a racconti di importanza contestuale, come quello della Grande Guerra, seppur circoscrivendone il contenuto attorno a voci, suoni ed emozioni, accanto alla storia della fondazione dell'impero romano. In particolare quest'ultimo, dal titolo Roma Caput Mundi, è il primo grande musical narrante la storia della Città Eterna, muovendo il fulcro narrativo dalla leggenda della Lupa alla rassegna delle gesta di Ponzio Pilato, tra le altre. A dar spunto ai vari momenti della storia è qui la storia d'amore tra due personaggi appartenenti alla cultura romanesca, quali Rugantino e Rosetta, presi in una tanto emozionante quanto avvincente passione amorosa, condita dall'apporto musicale e coreografico; a supporto della narrazione le scenografie naturali di Roma, messe in video e proiettate sullo sfondo.

Tanti gli spettacoli in programma, tra cui Il piccolo principe, storia impressa nella memoria multi generazionale, la fiaba probabilmente più diffusa nel mondo, reinterpretata in un musical magnificente e toccante. La voce di quel bimbo, accanto alla musica di sottofondo, non desta di sorprendere ed emozionare i presenti, affascinati dall'essenzialità, nella serata di gala rappresentata da un abbraccio che diventa simbolo di gioia e speranza, temi indubbiamente clou dello spettacolo allestito, in scena dal 2 Marzo 2016. Ad arricchire il tema fiabesco della rassegna relativa alla stagione 2015 – 2016, anche i racconti in musical delle storie La gabbianella e il gatto e Alice nel paese delle meraviglie, quest'ultimo presentato burlescamente ed allegramente. Presentati da Anna Maria Piva e Gaetano Stella, gli spettacoli, dislocati tra Teatro Olimpico e Teatro Parioli, mirano ad entusiasmare un pubblico fatto di grandi e piccini, fornendo anche una risorsa per riscoperta ed educazione, preambolo istruttivo all'apice del progetto, reso possibile anche dalla sinergia tra La Compagnia delle Stelle e il corpo scolastico della capitale, arricchita ulteriormente dalla collaborazione con la struttura di Teatro Novanta, partner ufficiale della produzione. Contenuti profondi e di importanza storica ne Il diario di Anna Frank, in cui la drammaturgia toccante della storia centrale si veste, talvolta, di musical, circoscrivendone il soggetto attorno al tema fondante della memoria.

Caratteristica primaria dell'edizione è, come si è visto, la ricchezza di valori tematici, a partire dall'elemento fiaba e spensieratezza fino ad arrivare alla riflessione sull'attualità, come quella a fondo dello spettacolo É sempre colpa dei grandi?, un pop musical sul bullismo diretto dalla direttrice artistica della Compagnia delle Stelle, visibilmente entusiasta della proposta stagionale. A far da cornice a tutti i prodotti inseriti nel cartellone, non solo musiche brillanti ma anche coreografie singolari e balletti intensi ed emozionanti, parte fondamentale del trasporto dei partecipanti.




Nessun commento:

Posta un commento