domenica 10 agosto 2014

STEP UP ALL IN ................................................... i migliori insieme per la sfida di Las Vegas


Scenografie mozzafiato e coreografie sconvolgenti per il quinto capitolo della saga cinematografica di ballo più famosa al mondo, in sala dal 20 Agosto per la regia di Trish Sie, in cui i ballerini più autorevoli del pianeta si uniranno per affrontare il concorso The Vortex a Las Vegas. Va sempre a finire con una mega sfida di ballo (cit. Muso), per cui anche in questo nuovo capitolo ad animare il soggetto centrale sarà la rincorsa al successo e alla vittoria al fine di assicurarsi un contratto triennale, ambito premio offerto dalla competizione, occasione per poter cambiare il proprio destino e dedicarsi esclusivamente a ciò che si ama.

Fissazione dell'obiettivo













Dopo aver cavalcato il successo con i Mob, Sean decide di restare a Los Angeles, alla ricerca di nuovi stimoli e traguardi da raggiungere. La risposta sembra arrivargli dall’imminente concorso The Vortex a Las Vegas, in cui si daranno battaglia le migliori crew del pianeta, tra fasi eliminatorie e scontri diretti, idea allettante per lo street dancer di Miami, città in cui era stato protagonista della rivoluzione al piano Anderson. Assoldando il leggendario Muso e Andie, strappandoli alla routinè del lavoro, il giovane coreografo metterà su la crew degli Elementricks (Lmntrix) con i migliori di sempre, tra cui i gemelli Santiago, Jenny Kido (Mari Koda) e Vladd (Chadd Smith), a rendere l’apporto artistico unico nel suo genere, spaziando dall’hip hop alla robot – dance, il tutto condito di spettacolarità, ricercata anche dall’allestimento dello spettacolo e arricchita ulteriormente dalla break – dance di Chad (Kid David), alternata all’aggressività pacata di Violet (Parris Goebel). Un mix di stili affascinante a far presa sul pubblico del Caesars Palace lasciando di stucco la padrona di casa Alexa Brava (Izabella Miko) e la crew favorita dei Grim Knights guidata da Jasper (Stephen Stev-O Jones), carattere a cui presta la voce il rapper dei Club Dogo Guè Pequeno. Tra fasi eliminatorie e battaglie sul ring si assiste ad una presa di posizione consapevole da parte della formazione guidata da Sean, attraverso una leadership mirata a sorprendere e conquistare, riuscendo perfino ad unire passato e presente per una combinazione vincente, avvalorando così l’amicizia con Eddie (Misha Gabriel).

Il duello con i Mob












Il montaggio alternato presente in alcune parti del film rende la pellicola ancor più colorita, dando spazio anche a parti quasi surreali, a far da contorno ad un film dall’elevato valore cinematografico, interpretato da un cast sorprendente in cui spicca anche l’italiana Lorella Boccia nei panni di una delle ballerine. Molteplici i colpi di scena ad accattivare gli spettatori e condurli in un viaggio fatto di danza e sentimenti, valori e consapevolezze, tutti elementi che rendono Step Up All in un capitolo estenuante e dalle multi sfaccettature, arricchendo ulteriormente l’intera saga di elementi di valore.

LMTRIX crew

Nessun commento:

Posta un commento