sabato 5 luglio 2014

THE ROCK THEATER ..................................................... le Anime al Contestaccio per il benvenuto all'estate


Ospitato dal Contestaccio di Roma, ormai in prossimità delle fasi finali del concorso musicale indetto dall’organizzazione promotrice di Emanuela Petroni, l’evento del teatro rock si è riconfermato una selezione vincente di arte e musica. Attraverso l’esposizione di opere pittoriche e l’esibizione musicale, è stato possibile cogliere il messaggio artistico a cui la direttrice artistica vuol dar voce, ponendo l’attenzione sui suoi talenti, come quelli ospitati sul palcoscenico allestito per l’occasione all’aperto, assicurandogli adeguata promozione e visibilità.

Vari i generi musicali in rassegna, a partire dal folk e dal rock fino ad arrivare al rap, a testimonianza della molteplicità di apporti culturali alla serata. Tra gli artisti esibitisi presso il locale di Testaccio, il duo dei Punto & Virgola, i quali hanno proposto i pezzi Ok e Tu da grande, decantandone le melodie strutturali attraverso l’uso professionale della strumentazione, tastiera e chitarra. Il ritmo impazza con l’esibizione del rapper DannyLife alias Daniele Costa, il quale è salito sul palco insieme all’amico Redpull Dj alias Matteo Marsili, proponendo due dei suoi pezzi, Se poteva essere e Qualcosa da raccontare. Presumibilmente in cantiere con altri progetti, i due musicisti sono riusciti a condurre il pubblico in quell’intercorso sensibile fatto di profondità tematica e buona musica, garantite dalla preparazione musicale. Passando anche per la proposta di rock in acustico del gruppo I dei degli Olimpo in forma ridotta di duo, ad accattivare maggiormente il colore della serata estiva attraverso l’esecuzione del pezzo Pagliaccio, tra gli altri. Tutti i colori del mondo e Parto sono, invece, i due pezzi portati da Claudio Grimaldi, esibitosi dopo Andrea Salvatori e prima di lasciare spazio ad altri cantautori, tra cui Roger alias Daniele Soffiani, Alexandra Gamberale e Vladimiro, tutti immersi con dedizione nella trasmissione culturale ed artistica, garantita da buona organizzazione e gestione della scaletta.


Un vero e proprio party questo del Contestaccio, il tutto allestito nel rigore di un’atmosfera estiva e comunicativa, permettendo ai presenti di godere di ogni dettaglio e farne parte grazie allo spirito intenso di condivisione. Tanta l’attesa per le finalissime del concorso di Musica e Canto targato Anime di Carta, occasione per tutti gli artisti di esibirsi su palchi prestigiosi della capitale, tra cui quelli della Locanda Blues, dove verrà ospitata buona parte delle fasi finali.

Nessun commento:

Posta un commento