mercoledì 24 luglio 2013

TROISI FESTIVAL 2013 ..................................... tributo alla memoria e nuovi orizzonti artistici


La kermesse campana in memoria di Massimo Troisi si svolgerà a ridosso della fine della stagione estiva, dal 26 al 30 Agosto 2013 nella città di Morcone, in provincia di Benevento. Sotto la presidenza di Clarissa Burt, direzione artistica di Antonio Parciasepe e musicale di Natascia Bonacci con la supervisione di Carmen Rizziello, il festival multi-culturale, giunto alla seconda edizione, darà largo spazio a tutte le forme artistiche, a partire dal cinema per poi sfociare nel teatro e nella musica, al fine di sostenere lo spettacolo e i nuovi volti. Fornendo un'occasione e uno spazio anche ai giovani talenti del territorio nazionale, il festival tende a portar avanti il messaggio di Massimo, ricordato dal Web designer Marco Barretta in un video realizzato attraverso il montaggio di diversi estratti e spezzoni riguardanti la carriera dell'attore, sceneggiatore e regista campano. Fortemente voluto dal presidente della Pro Loco di Morcone, Giuseppina Parcesepe, il festival si propone di guardare al vecchio e al nuovo, sottolineando il talento dei nuovi artisti del territorio nazionale pur restando concentrati sul tributo al grande artista, al fine di mantenerne vivo il ricordo.
Massimo Troisi regista


Quattro saranno i premi assegnati durante la cinque giorni di Morcone, spazianti dal cinema all'imprenditoria: il premio Personalità dell'anno sarà assegnato a tutti i professionisti che hanno dato lustro alla nostra penisola; il premio Troisi New Generation, invece, andrà a quegli artisti emergenti che si distingueranno nei settori della musica, recitazione e cabaret; vi sarà poi il premio Troisi Popular Actors, conferito ai personaggi distintisi durante l'anno nel settore televisivo e cinematografico; infine il premio Troisi alla Carriera verrà attribuito al personaggio pubblico che, durante lo svolgimento della professione, ha dimostrato qualità di eccellenza.
Un momento della conferenza al Margutta

Si tratterà di un evento costruito e condotto con amore, passione e professionalità, una collettività in funzione di arte, musica, teatro e cinema, la stessa trasposizione caratteriale che mostrava Massimo nei suoi lavori. Obiettivo principale dell'evento e dell'intera organizzazione è quello di coltivare i giovani talenti per permettere loro di perfezionare la propria espressione artistica e la propria individualità caratteriale, al fine di farle divenire patrimonio dello scenario culturale pubblico, così come lo sono e lo saranno sempre le opere e i film di Massimo Troisi.




Nessun commento:

Posta un commento