domenica 7 luglio 2013

FLAIANO FILM FESTIVAL ................................. l'Abruzzo nel cinema

40° Premi internazionali Ennio Flaiano

Tributo alle eccellenze cinematografiche abruzzesi durante la giornata di sabato 6 luglio, durante la quale, presso l’Arca di Spoltore, il quarantesimo festival cinematografico dedicato ad Ennio Flaiano ha dato spazio a due pellicole intrise di contributi provenienti dalla nostra regione e dalla provincia adriatica di Pescara.


















Si parte con la proiezione di Salvo, film premiato anche all’ultimo Festival di Cannes per la regia,  opera prima di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza interpretata dalla giovane attrice pescarese Sara Serraiocco. Si tratta di un film non identificabile in un genere preciso, seppur sembri che la tematica parta dalla componente mafiosa della Sicilia. Ambientata a Palermo, la pellicola affronta il travaglio della giovane Rita (Sara Serraiocco), la quale, dopo l’omicidio dei fratelli, viene imprigionata o meglio nascosta dal killer Salvo. Si assiste ad un progressivo avvicinamento di questi due protagonisti, caratterizzando il prodotto cinematografico, quindi, anche di una tematica sentimentale e amorosa che lascia spazio all’immaginazione specie nella sequenza finale, in cui i due restano immobili davanti allo spettacolo della natura. Elemento della difficoltà di amare presente nella trattazione della vicenda, visto il coinvolgimento generatosi tra i due in una prima colluttazione tale da impedire al killer di uccidere la ragazza, inizialmente cieca, fino al trauma per la perdita dei familiari. È una vicenda che va evolvendosi, dunque, sia nel legame instauratosi tra i due che culminerà nell’ultimo atto, sia nella condizione della protagonista nel progredire del suo stato. Il prodotto verte sulle motivazioni storiche di una Sicilia governata dai boss e su quelle di una passione vissuta nella mente, senza alcun sotterfugio, un amore non visibile che si coglie dalle gesta dell’uomo, affascinato dalla giovane a tal punto da decidere di prendersene cura e dagli stessi occhi della ragazza, alla ricerca costante di un rifugio al suo malessere interiore.



















Proseguendo nella celebrazione dell'arte cinematografica legata all’Abruzzo, si è potuto assistere alla proiezione del film pluripremiato Scialla, diretto da Francesco Bruni. Ad anticipare la proiezione del film, si assiste all’incontro live con i ragazzi della Caesar Productions o The Caesars, composti dagli abruzzesi Francesco Rigon, Marco PStarr Pistella e Paolo Caesar Cantoni, autori della colonna sonora del film e di tutte le musiche, realizzate insieme al rapper romano Amir Issaa.  Si tratta di un film italiano che affronta il rapporto tra un adolescente e il padre, il più premiato nell’anno 2011-2012, collezionando la vittoria di un David di Donatello, il premio David Giovani, il premio Roma Videoclip e un Nastro d’Argento. Protagonisti del soggetto del film sono l’ex docente Bruno, ritiratosi dall’insegnamento scolastico per dare ripetizioni private e il giovane Luca, un discolo scolaro alla ricerca di rispetto. Proprio questo suo ricercare di scavalcare i gradini sociali lo porterà a trovarsi coinvolto in situazioni di delinquenza, da cui però si allontanerà presto, rivelando una maturazione del personaggio, dovuta al tempo trascorso con Bruno, il quale ha da poco scoperto di essere suo padre. Si assiste alla duplice evoluzione dei personaggi e del rapporto tra padre e figlio che andrà intensificandosi tra i due durante il corso del film, in cui Bruno imparerà ad essere padre e Luca ad essere più uomo, mutando il suo atteggiamento nei confronti della società. Una sceneggiatura accattivante e una componente musicale di altissimo livello sono le caratteristiche maggiormente riscontrabili da un film che parla, in un certo senso, di amore e di scoperta, rivissuti nel rapporto che va instaurandosi tra le meraviglie della città di Roma.

Aspettando l’anteprima mondiale del film Pacific Rim di Gulliermo Del Toro, prevista per mercoledì 10 luglio sempre all’Arca, il Flaiano Film Festival 2013 continuerà tra le piazze della città adriatica con numerose proiezioni della rassegna il Flaiano in città, accanto ad incontri di notevole portata, tra cui quello con l’attrice italiana Giulia Rubini del 13 luglio in Pizza Salotto, dove si potrà assistere alla proiezione del film La banda degli onesti da lei interpretato al fianco di Totò e Peppino De Filippo.

Nessun commento:

Posta un commento