sabato 22 dicembre 2012

REDBLACK nel concerto pre-natalizio a Montesilvano



Divertimento e musica ………. queste le parole per identificare la serata del 20 dicembre, durante la quale si sono esibite a Montesilvano le Redblack, trio acustico tutto al femminile configuratosi come unione di voci intense e vibranti. Presso il locale – pub La Piadina di Viale Abruzzo, le ragazze hanno reso la serata un delicato momento di incontro tra i presenti e alcuni successi nazionali ed internazionali del panorama musicale pop e rock, reinterpretandoli in chiave acustica e marcatamente neo – melodica, seguendo il ritmo impostato dalle percussioni decise di Francesca D’Epifanio. A sottolineare la melodia dei pezzi, ci pensa, invece, la chitarra di Sonia Coletta, diligente nel ricalcarne l’impostazione, marcata poi dalla voce principale di Ilaria Dell’Aquila, la quale allieta il pubblico servendosi di una vocalità caratterizzata da dolcezza ed emozione. 
Emozione nel volto di Ilaria Dell'Aquila
Divertimento e coinvolgimento








Impegno e dedizione nella rassegna
I pezzi eseguiti ricalcano principalmente il tema dell’amore, come si può notare in In cerca di te di Simona Molinari e in Piccolo grande amore di Claudio Baglioni, entusiasmando i presenti anche con la destrezza esecutiva raggiunta con impegno e dedizione e rendendoli partecipi attraverso la carica emotiva e relazionale della musica. Omaggi alla tradizione popolare con O Sarracino e a quella italiana con Bum bum di Irene Grandi, Nel blu dipinto di blu di Modugno e Tintarella di luna di Mina, a delineare il tono celebrativo della serata pre-natalizia, simboleggiata anche da una felice esecuzione di Last Christmas di George Michael, Jingle Bells e Marry Christmas.

Oltre al particolare divertimento e coinvolgimento degli spettatori, permesso anche dalla simpatia delle musiciste, la caratteristica che maggiormente emerge dalla serata è la loro immersione nei pezzi eseguiti, da cui si nota una profonda gioia nel cuore e negli occhi alla vista della soddisfazione dei presenti, particolarità che le caricherà, sicuramente, per le successive esibizioni, a partire da quella di stasera a Penne.
Il setting pre-concerto


Nessun commento:

Posta un commento