martedì 3 luglio 2012

FULL OF LIFE.....Domenico Galasso e Clara Gizzi propongono l'opera di John Fante



Primo dei 5 appuntamenti della rassegna Ecce Homo, curata da Ezio Budini, tenutosi nella serata di lunedì 2 luglio presso lo stabilimento balneare La Lampara, sul lungomare di Pescara, in cui vengono riproposte alcune delle lettere dell'opera omonima di John Fante, autore e sceneggiatore italo – americano del 900. La lettura interpretativa è affidata a Domenico Galasso, il quale, servendosi della ricca espressività della sua voce, delimita e differenzia i caratteri dei personaggi e le loro emozioni, variando la tonalità, il volume e l'intonazione. Accompagnato dalla melodia soave dell'arpa, di cui si è occupata Clara Gizzi, la serata inaugura il laboratorio che lo stesso Domenico condurrà su John Fante a Torricella Peligna, città natale di Nicola Fante, padre dello scrittore. Il racconto si configura come la narrazione della nascita del figlio, colui che porterà avanti la dinastia dei Fante. La scena è ambientata a Los Angeles e i caratteri presi in esame sono quelli di John e Joyce Fante, il dottor Stanley e quello di Nick Fante, visto come l'eroe delle piccole disavventure narrate. Le tematiche sembrano portare e indurre ad una riflessione sull'amore, sulla famiglia, sulla vita e sul rispetto, attraverso la narrazione da padre a figlio, giungendo infine al nipote che avrebbe portato avanti la generazione. Domenico prova una profonda gioia nel riproporre e nell'interpretare il testo, proprio nel sessantesimo anniversario di pubblicazione dell'opera stessa.
Il pubblico appare soddisfatto dall'apertura della prima edizione di Ecce Homo, grazie alla agilità vocalica del protagonista ma anche per via del dolce accompagnamento musicale, aspetti che danno a questa serata di reading il giusto spessore e la giusta ascendenza sul pubblico, ora sicuramente in attesa del secondo appuntamento che il 9 luglio vedrà Milo Vallone, accompagnato da Federico Galli nella serata “In Terra d'Abruzzi”, sempre presso la stessa location suggestiva.

Nessun commento:

Posta un commento