giovedì 15 dicembre 2011

................GEORGE MICHAEL.............la carriera dell'artista di LAST CHRISTMAS




L'articolo che segue, in cui verrà analizzato il dvd George Michael live in London, vuole essere una sorta di omaggio, in periodo prenatalizio, alla carriera dell'autore di Last Christmas, attualmente ricoverato per polmonite a Vienna.


Mini-biografia:
Georgios Kyriacos Panayiotou, in arte George Michael, nato a Londra il 25 giugno 1963, è un cantante britannico di musica pop, rock, soul e r'n'b.
Con circa 100 milioni di dischi venduti è uno degli artisti musicali britannici di maggior successo, nella madrepatria e all'estero, molto famoso anche negli Stati Uniti. Originariamente membro del duo pop Wham!, si è poi lanciato in una fortunata carriera solista, iniziata nel 1987, con l'album "Faith" (vincendo 2 Grammy Awards negli Stati Uniti, come artista r'n'b, pur essendo bianco) e la relativa tournée mondiale. Dopo un paio di album ("Listen Without Prejudice, Vol. 1" e "Older"), lunghi periodi dedicati soltanto all'esecuzione dal vivo ("Five Live") e in studio ("Songs from the Last Century"), di cover di brani di altri artisti, a causa di problemi legali con la propria etichetta, e una breve crisi personale, dovuta, in parte, a scandali legati alla sua omosessualità, è tornato alla ribalta nel 2004, con un nuovo album, "Patience", e un altro tour mondiale.



Il dvd:
Il dvd, composto da due dischi e pubblicato nel 2009, ripercorre la carriera e i tour dell'artista nelle varie località del mondo ed in particolare l'esibizione al Wembley Stadium di Londra nel 2006.

Nel primo disco viene riportato in modo integrale il suddetto concerto: la riproposizione inizia con gli occhi puntati sull'allestimento del setting scenico predisposto alla perfezione, con le varie illuminazioni e tre maxischermi. L'atmosfera è resa ancora più piacevole dal palcoscenico adibito per una serata immersa nella musica con tanti colori e luci per soddisfare il pubblico che appare molto coinvolto in tutte le esibizioni cui partecipa attivamente. Vengono eseguite 23 canzoni: si tratta di brani di vario genere, alcuni dei quali sfociano anche nella disco-music.
Facendo un passo indietro, vediamo il cantante che arriva in auto sul posto e, dopo aver salutato le coriste, entra in scena sulle prime note di Waiting.
Al termine della prima canzone sullo schermo è possibile vedere una carrellata di fotografie che ritraggono George Michael, molto giovane, con la famiglia e gli amici. Numerose anche le animazioni durante il concerto, sia sul palcoscenico stesso che sui maxischermi, su cui si vedono anche videoclip di altri artisti, di ballo, di personaggi importanti tra i quali Madre Teresa di Calcutta e Giovanni Paolo II. La base principale del dvd è il concerto ma, durante le varie pause tra una canzone e l'altra, oltre ai fotogrammi viene inquadrato anche il backstage in cui vediamo il cantante con i suoi collaboratori. George Michael va in scena con una giacca nera, una rossa e infine con una camicia da poliziotto. Al termine del concerto, il cantante ringrazia il pubblico e la sua band, su cui si sposta l'illuminazione. A gran richiesta l'ultima canzone è Freedom, icona della carriera di George Michael che lascia il palcoscenico sulle ultime note cantate dalle coriste.

Il secondo disco è costituito da un documentario sulle tappe della carriera del cantante, i vari backstage durante i concerti e alcune interviste ai personaggi a lui più vicini, nonché ai membri del suo gruppo. Il primo tour di George Michael fu all'età di 17 anni e nel 2006 sono stati celebrati i suoi 25 anni di carriera. Vengono mostrati i suoi 105 show in tutto il mondo, in ben 80 città diverse di 41 country tra cui Atene, Dublino, Londra, Helsinki, Budapest, Plymouth, Cina, Roma . Con 16 band personali George Michael ha, nel corso del tempo, oltrepassato i 2 milioni di fans in tutto il mondo. Si mette in evidenza la preparazione del concerto e dello spazio “scenico”, passando anche nel backstage dove si possono incontrare alcuni dei suoi collaboratori. Tra questi si distinguono David Austin e si vedono i vari membri del gruppo di George Michael durante la preparazione dei concerti: Mike Brown, alla chitarra, Danny Cummings, alle percussioni, Graham Kearns, alla seconda chitarra, Carlos Hercules, alla batteria e Steve Walters, al basso. Si notano i trasferimenti del cantante in aereo, auto, elicottero. Durante la ricostruzione della carriera vediamo George e le sue coriste impegnati nella preparazione vocale con esercizi di canto. Tra i vari collaboratori vediamo: Andy Stephens e Michael Lippman, entrambi manager di George; Lisa Johnson, assistente alla direzione dei tour e Loolo Murphy, tour-manager di George; il preparatore atletico personale e allenatore di George; Mark Spring, manager della produzione; Niali Flynn, ingegnere di studio e Ronnie Franklin, responsabile della sicurezza di George e infine Ken Watts, direttore del tour.
Si passa poi ad inquadrare i coristi e le voci di supporto tra cui: Lori Perry e la sorella Sharon Perry; Lincoln Jean-Marie; Shirley Lewis; Lucy Jules e Joy Hanry.


Nessun commento:

Posta un commento