mercoledì 26 ottobre 2011

La Discografia completa di Amy Winehouse




Nel post seguente verranno citati gli album e i singoli realizzati dalla cantautrice britannica Amy Winehouse, elencati per data di realizzazione. Per ogni album si elencheranno le canzoni facenti parte del disco stesso con la durata di ogni canzone.

Album:

  1. Know You Now (3:03)
  2. Fuck Me Pumps (3:37)
  3. In My Bed (5:17)
  4. Take The Box (3:20)
  5. October Song (3:24)
  6. Help Yourself (5:01)

  1. Rehab (5:10)
  2. Me & Mr Jones (3:11)
  3. Just Friends (3:37)
  4. Back to Black (4:43)
  5. Wake up Alone (4:11)
  6. Addicted (2:45)



  1. Rehab (5:10)
  2. Me & Mr Jones (3:11)
  3. Just Friends (3:37)
  4. Back to Black (4:43)
  5. Wake up Alone (4:11)
  6. Addicted (2:45)
Disc 2
  1. Valerie (5:20)
  2. Monkey Man (2:45)



  1. Just Friends (3:37)
  2. Cherry (3:20)
  3. Back to Black (4:43)
  4. Wake up Alone (4:11)
  5. Fuck Me Pumps (3:37)
  6. Valerie (5:20)
  7. Rehab (5:10)
  8. Me & Mr Jones (3:11)
  9. Monkey Man (2:45)
  10. Outro (2:01)

Singoli:
Analisi:
2003 - 2004: Frank
Il suo album di debutto, Frank, viene pubblicato il 20 ottobre 2003. Viene prodotto principalmente da Salaam Remi, con molte superficiali influenze jazz e salvo due cover, ogni canzone è scritta (anche se non interamente) dalla Winehouse. L'album riceve critiche positive. La sua voce viene paragonata a quella di Sarah Vaughan e Macy Gray.
L'album arriva ad alti livelli nelle classifiche inglesi quando nel 2004 viene nominato ai BRIT Awards nelle categorie British Female Solo Artist e British Urban Act. Riceve due dischi di platino e vende in totale 1 milione e mezzo di copie. In seguito, ancora nel 2004, vince l'Ivor Novello Award come Best Contemporary Song con il suo primo singolo Stronger Than Me. Frank figura anche nella lista del Mercury Prize.
Dopo la pubblicazione, la cantante commenta di sentirsi soltanto per l'80% dietro l'album a causa dell'inclusione da parte della casa discografica di alcune canzoni che non le sono piaciute. Dopo la pubblicazione del suo secondo album afferma: non riesco neanche più ad ascoltarlo, Frank. Anzi, non sono mai riuscita ad ascoltarlo. Suonarlo dal vivo mi piace, ma ascoltarlo è un'altra cosa.
2006 - 2007: Back to Black
Il 27 ottobre 2006 viene pubblicato a livello mondiale l'album Back to Black, che in Inghilterra arriva alla vetta della UK Albums Chart in pochissime settimane. Negli USA l'album raggiunge la posizione numero 7º ed è un debutto molto alto per un disco di una cantante inglese nella Billboard 200.
Il singolo apripista ad aver anticipato l'uscita dell'album è Rehab, pubblicato il 23 ottobre 2006, che diviene un tormentone mondiale. Questa canzone parla del suo rifiuto di disintossicarsi dall'alcol e dalla droga. Il secondo singolo ad essere estratto dall'album è You Know I'm No Good, uscito l'8 gennaio 2007, che non raggiungerà mai la prima posizione della classifica pur ricevendo un giudizio favorevole dalla critica. Il terzo singolo è la title track dell'album che si intitola Back to Black e che viene pubblicato il 30 aprile 2007 riscuotendo il successo di Rehab, tanto da portare la Winehouse alla vittoria della categoria Artist Choice presente negli MTV Europe Music Awards 2007, tenuti a Monaco di Baviera il 1º novembre 2007. Il quarto singolo ad essere stato pubblicato, il 13 agosto 2007, è Tears Dry On Their Own che viene trasmesso con regolarità nelle radio ma senza diventare un tormentone come Rehab o Back to Black. Il quinto singolo pubblicato il 10 dicembre 2007 è Love Is a Losing Game. Considerata una delle sue canzoni migliori, ha vinto il premio Ivor Novello 2008 nella categoria miglior canzone ed è stata sottoposta come testo d'esame a Cambridge, in paragone con poemi di Sir Walter Raleigh. Il 10 febbraio 2008 vince cinque Grammy Award: tre per la canzone Rehab nelle categorie "Record of the Year", "Song of the Year" e "Best Female Pop Vocal Performance", uno nella categoria "Best New Artist" e uno per l'album Back to Black nella categoria "Best Pop Vocal Album".
La cantante si aggiudica così tre dei quattro premi più importanti e si allinea alle altre quattro cantanti che abbiano ottenuto un numero così elevato di riconoscimenti in un solo anno: Lauryn Hill, Alicia Keys, Norah Jones e Beyoncé.
Il 27 giugno 2008, due giorni dopo l'uscita da una clinica nella quale era entrata per un enfisema polmonare, canta di fronte a oltre 46000 spettatori giunti ad Hyde Park a Londra per festeggiare i 90 anni di Nelson Mandela. La serata ha visto la presenza di artisti quali Annie Lennox, i Simple Minds, Joan Baez, Queen + Paul Rodgers e Zucchero.
Nel novembre 2010 la cantante ha annunciato un suo ritorno sulle scene musicali e sui palchi dei concerti nel 2011, che si sarebbero tenuti in Brasile, Italia, Serbia, Turchia e Romania.
2011: Nuovo album
Dopo le vicende inerenti alla sua salute, che la cantante affronta all'inizio dell'estate 2008, Amy Winehouse è stata in cura per poter tornare a casa dei suoi genitori. Alcune foto che la ritraggono dopo il ricovero la mostrano decisamente migliorata rispetto a poche settimane prima. Nello stesso periodo stavano proseguendo i lavori per il nuovo album, ed intorno alla metà dell'agosto 2008 il padre della cantante dichiara: "Molto materiale è pronto per il nuovo album e lei sta provvedendo alla sua riabilitazione per consentirne l'uscita sul mercato", senza però poter aggiungere se fosse stata fissata una data certa.

AMY JADE WINEHOUSE.......la carriera artistica e la vita privata


Nell'articolo che segue si vuole delineare la figura di Amy Winehouse, musicista scomparsa lo scorso luglio. Si vuole tracciare una biografia della cantante, suddividendo le varie tappe per date fino ad arrivare alla sua morte. Si stilerà una cronologia di alcuni degli eventi più importanti della sua vita artistica e privata. Dopo aver tracciato le fasi della vita di Amy Winehouse, passeremo a delineare la sua carriera artistica, evidenziando anche i componenti della band della cantautrice britannica, suddividendoli per ruolo ricoperto e specificandone lo strumento.


Origini:
Amy Jade Winehouse nasce il 14 settembre 1983 a Enfield, Middlesex, Inghilterra, in una famiglia ebraica (il padre fa il tassista e la madre è infermiera). Cresce nel vicino quartiere di Southgate, dove frequenta la Ashmole School. All'età di dieci anni fonda un gruppo rap amatoriale chiamato Sweet 'n' Sour. Lo descrive come la versione bianca ed ebraica delle Salt-n-Pepa. A dodici anni frequenta la Sylvia Young Theatre School ma a tredici viene espulsa perché non si applicava e anche a causa di un audace piercing al naso. In seguito frequenta la BRIT School a Selhurst, Croydon.
La Formazione – dalla prima chitarra alla prima etichetta:
Cresce ascoltando diversi generi di musica (dalle Salt-n-Pepa a Sarah Vaughan) e riceve la sua prima chitarra a tredici anni. Inizia a cantare come professionista all'età di sedici anni, dopo che il suo amico e cantante soul Tyler James manda una sua demo ad un talent scout. Firma per l'etichetta discografica Island/Universal.
Vita privata
La cantante perde quattro taglie tra la pubblicazione del primo e del secondo album. Dichiara alla stampa britannica, interessata al fatto, che è stato a causa dei commenti che facevano sul suo peso. Nell'ottobre 2006, la cantante ammette di aver sofferto di disordini alimentari: " un po' di anoressia, un po' di bulimia. Non sono del tutto a posto ma credo che nessuna donna lo sia ".
Nei mesi seguenti è presente sui tabloid britannici per problemi legati all'alcool, tra cui un'esibizione in stato di ubriachezza al The Charlotte Church Show. l'interruzione del discorso del leader degli U2, Bono durante un intervento di ringraziamento ai Q Awards.
Le vengono chieste opinioni sulla violenza e l'alcool e risponde «mi diverto molto certe notti ma poi esagero e rovino la serata col mio ragazzo. Sono veramente un'ubriacona».
Il 16 novembre 2006 appare al Never Mind The Buzzcocks visibilmente alterata e fa commenti sul presentatore Simon Amstell. Il 7 gennaio 2007 finita un'esibizione in un locale londinese, vomita, probabilmente a causa di un'intossicazione, ma poi riprende a cantare.
Il 14 febbraio 2007, agli Elle Style Awards, la cantante viene vista con dei tagli e cicatrici su di un braccio; il portavoce della Winehouse attribuisce la colpa ad una caduta per strada. Le speculazioni sui problemi con l'alcool continuano quando vengono pubblicate delle foto che la ritraggono al reparto alcolici di un supermercato locale e in un pub a Camden Town con il comico Noel Fielding e il presentatore Alex Zane.
Nell'aprile 2007 il quotidiano The Sun pubblica la notizia del fidanzamento della cantante con Blake Fielder-Civil. I due si sono sposati il 18 maggio 2007 a Miami Beach in Florida.
Il 18 ottobre 2007 viene arrestata a Bergen in Norvegia per possesso di sette grammi di marijuana, poi rilasciata il giorno seguente dietro cauzione di 500 euro.
il 1º novembre 2007, in occasione degli MTV Europe Music Awards, per due volte la cantante inglese sale sul palco in apparente stato confusionale: al ritiro del premio Artist Choice Award, consegnatole da Michael Stipe, non pronuncia il tradizionale discorso di ringraziamento ai fans, mostrandosi invece immobile e spaesata; poco dopo, chiamata ad esibirsi, canta con qualche difficoltà.
Il 21 gennaio 2008 comincia a circolare un video, ripreso il 18 dove la cantante fuma crack e ammette di avere preso «sei valium per calmarsi». Lo scoop è del giornale The Sun. Il video ha cominciato a girare su Youtube e sulle altre piattaforme di condivisione video.
Il 6 agosto 2009 è stato ufficializzato il divorzio dal marito.
Il 16 novembre 2009 è ricorsa alla chirurgia estetica per aumentarsi di una taglia il seno.
Il chitarrista dei Rolling Stones, Keith Richards ha dato consigli alla Winehouse e a Pete Doherty per smettere di drogarsi nell'ottobre 2010, dopo averle già detto nel marzo 2008 di non permettere che la droga stronchi la sua vita e la sua carriera.
Il 18 giugno 2011, è la volta della sua ultima apparizione in pubblico, in occasione dell'apertura del nuovo tour europeo del 2011.Amy canta visibilmente ubriaca davanti al pubblico di Belgrado (Serbia). A seguito di quest'ultima esibizione vengono annullate due date europee ma poco tempo dopo verrà annullato l'intero tour europeo.


La morte
Alle 15:51 del 23 luglio 2011 la cantante è stata trovata morta nel letto della sua casa al numero 30 di Camden Square da una sua guardia del corpo. Il personale medico delle due ambulanze accorse immediatamente sul posto ne ha solamente constatato la morte, affermando che "era al di là di ogni possibile aiuto". L'autopsia eseguita il 25 luglio non ha chiarito le cause del decesso. Dopo ulteriori esami tossicologici e istologici, il 24 agosto 2011 un portavoce della famiglia rende noto che: "le analisi non hanno rilevato tracce di sostanze stupefacenti, solo tracce di alcool, ma non in misura tale da poter stabilire se e fino a che punto l'alcool abbia influito sulla sua morte".
Subito dopo la notizia migliaia sono stati i messaggi di cordoglio da parte dei fan della cantante lasciati nei vari social network e davanti alla sua casa.
Amy Winehouse aveva 27 anni ed è dunque andata ad aggiungersi a quella cerchia di artisti colpiti dalla cosiddetta maledizione del 27 in quanto morti proprio a quell'età.
Le esequie sono state celebrate il 26 luglio con rito ebraico al Golders Green Crematorium, situato a nord di Londra e le ceneri, dopo essere state unite a quelle della nonna Cynthia, morta di cancro polmonare nel 2006 e adorata dalla cantante, sono state disperse all'Edgwarebury Jewish Cemetery, il cimitero ebraico situato a Edgware, nel quartiere di Barnet, alla presenza di genitori, parenti, amici, del produttore e cantante Mark Ronson e della cantante Kelly Osbourne.
Membri del gruppo di Amy Winehouse
Amy Winehouse - voce
Dhale Davis - basso
Robin Benerije - chitarra
Nathaniel Alan - batteria
Zanton Black - tastiera
Jim Collins - tromba
James Hunter - sassofono contralto
Frank Waldorf - sassofono baritono
Zalon Thompson - cori
Ade Omotayo - cori 
Imitazioni e parodie
Nel film Disaster Movie del 2008 è imitata dall'attrice Nicole Parker.
Nel programma Mai dire martedì nel 2008 è imitata da Paola Minaccioni.
Nel programma Saturday Night Live è imitata da Greg Scarnici.
Nel programma O Melhor do Brasil è imitata da Rodrigo Faro.
Nel festival Juste pour rire di Nantes del 2008 è imitata da Florence Foresti.



La Morte..................."DELITTI ROCK".......... Indagini e Analisi

Il giorno 23 novembre 2011 in seconda serata su rai 2 è andato in onda lo speciale "Delitti rock", condotto da Massimo Ghini che ha esaminato le vicende e le testimonianze riguardanti la vita e la morte di Amy Jade Winehouse. La puntata speciale sull'artista si apre con un resoconto sulla cantante. Nata nel 1983, l'artista è stata trovata morta dalla sua guardia del corpo il 23 luglio 2011 all'età di 27 anni aggiungendosi al club J27 dei musicisti morti a quell'età. Fanno parte di questa cerchia, tra gli altri, anche Jim Morrison, Robert Johnson e ora anche Amy Jade Winehouse. Le cause della morte potrebbero essere trovate in alcool, droga e nella sua vita sregolata. Il rapporto con l'alcool, come ha spiegato uno psicologo alcoologo in trasmissione, dipende anche dallo stato d'animo, quindi la cantante sicuramente era molto turbata, come dimostrano anche le sue ultime apparizioni pubbliche. Qui c'è la prima discordanza dei fatti relativi alla fine dell'artista; infatti, sia la madre che il dottore, avendo visto Amy qualche ora prima del decesso, testimoniano che l'artista stava bene e che aveva smesso di bere da qualche settimana e con la droga aveva chiuso da mesi. L'alcool distruggeva la vita della cantante, a tal punto che, durante il concerto del 20 luglio 2011 a Berlino, ultima apparizione pubblica della rockstar, Amy era riuscita ad eseguire solo le prime due canzoni perchè troppo ubriaca. Durante la trasmissione vengono intervistati vari personaggi che conoscevano la cantante e ognuno dà un'opinione diversa sulla sua tragica fine. Secondo alcuni la vita di Amy è finita male perchè "non è stata sufficientemente protetta"; altri dicono che a rovinarle la vita sia stato l'ex-marito Blake che l'aveva introdotta nel giro della droga e che ora, dopo la morte, approfitta della situazione e rilascia interviste anche per pochi soldi. Tra gli altri, ad essere intervistati sono: Alex Foden, parrucchiere personale della cantante; Lucy O' Bien; Nick Johnstone; lo psicologo Di Giorgio e Missincat, amica di Amy. Secondo quest'ultima Amy non doveva essere mandata in tour nelle sue condizioni; infatti era da un pò di tempo che la cantante non riusciva più a reggere il ritmo della sua vita sregolata. Durante il programma vengono intervistati anche i genitori e, in particolare il padre, che ricorda la sua vita come un mix di amici, fans, lavoro e tours. Zucchero, ricordandola nel suo concerto, in cui le dedica la canzone "Alla fine" e l'ha definita "una grande interprete dall'animo fragile" . Ripercorrendo gli eventi dalla sua giovinezza si può dire che Amy era una ragazza dal carattere ribelle e burrascoso ed aveva un atteggiamento oltraggioso. Proprio quando, a causa del suo carattere, venne espulsa da scuola Amy dette inizio alla sua carriera, assumendo un atteggiamento ribelle con il mondo. Ritornando a parlare della sua morte, il suo spacciatore personale, intervistato, ha rivelato che la sera prima del decesso Amy aveva preso eroina e crack da lui. Tuttavia questa rivelazione sembra una menzogna perchè nel dna sono state trovate tracce di alcool mescolato con l'ansiolitico e non di droga; secondo i dottori sarebbe stato proprio l'abbinamento alcool e ansiolitico ad ucciderla, perchè ritenuto un miscuglio letale.

Commento:

La vita e la morte di Amy hanno un elemento in comune, CAMDEN, quartiere in cui aveva sempre vissuto ed in cui oggi, tutto, riporta alla sua vita. Amy aveva bisogno di aiuto per riappropriarsi del suo vero essere; lei era Amy Jade ma diventava Miss Winehouse nella sua vita frenetica da musicista e quest'ultima personalità aveva preso il sopravvento su di lei. Il suo stato d'animo dipendeva dalla quantità di droga che assumeva e, mentre qualcuno la definisce fragile, altri pensano a lei come una persona ricca di spirito di iniziativa. La sua fama mondiale era arrivata con l'album "Rehab" dopo aver ottenuto la popolarità con "Back to black". La sua personalità, la sua vita e la sua musica possono essere definite come un "mix stravagante con la cultura punk"; vita condizionata dalla droga. il destino dell'artista era, in qualche modo, segnato; infatti, neanche dopo aver perso conoscienza ed essersi salvata per miracolo già qualche tempo prima, aveva deciso di cambiare stile di vita.
Molte sono le discordanze sulla morte della cantante; Per lo show buisness Amy da morta vale molto più che da viva; inoltre, in seguito alle analisi del sangue, le quali non hanno rivelato tracce di droga nel dna, il caso è stato archiviato come "morte per cause accidentali" senza ulteriori indagini, lasciando insoddisfatti i fan, gli amici e la famiglia, i quali avrebbero voluto altre risposte e ulteriori indagini.